Blog

Erbe: Artemisia

  |   Naturale   |   No comment

ARTEMISIA ANNUA

L’integrazione migliore per la prevenzione contro i tumori.
 Si tratta di una pianta che cresce spontaneamente sul territorio, quasi come una pianta infestante.
 Il alcuni momenti dell’anno, come ad esempio vicino alla fioritura, presenta una concentrazione di Artemisinina molto elevata.
 Ci sono interessanti studi scientifici che si concentrano sugli effetti antitumorali dell’artemisia: attacca selettivamente le cellule ammalate, non avendo alcun effetto sulle cellule sane. E sembra avere un ottimo effetto anche a livello preventivo, soprattutto nei confronti di alcune patologie che sono molto rapide e quindi molto aggressive.
 Le cellule tumorali sono infatti molto ingorde di ferro, che va aggiunto alla razione, e proprio questo fa da “cavallo di troia”, permettendo l’ingresso dell’artemisinina nelle cellule ammalate, che scoppiano in pochissimo tempo.

 

In caso di malattia conclamata è indispensabile utilizzare l’estratto secco, controllato e titolato di qualità farmaceutica e biologica. Le dosi consigliate in genere sono di 100 mg ogni 15 chili in un boccone ricco di grassi, in modo che venga assorbito meglio, prima di andare a dormire. Ricordati che è fondamentale chiedere conferma al tuo medico veterinario di riferimento, in modo che possa calibrare correttamente la terapia per il tuo cane. 
A livello preventivo io utilizza l’artemisia annua come infuso, aggiunto più volte alla settimana alla pappa della mia Memole.

No Comments

Post A Comment